Banner cavalli animali d'affazione

LA STORIA DI ITALO, CANE TUTTOFARE DI SCICLI (RAGUSA), ARRIVA AL CINEMA

Mercoledì, 20 Marzo 2013

Girato in Sicilia il film sul meticcio morto nel 2011

LA STORIA DI ITALO, CANE TUTTOFARE DI SCICLI (RAGUSA), ARRIVA AL CINEMA
Va a messa, partecipa alle feste religiose e ai funerali. E non solo: fa anche la guida turistica, partecipa ai consigli comunali e agli altri eventi del paese. Lui è Italo, un cane meticcio color miele, esistito davvero e morto nel 2011. La sua storia arriverà sul grande schermo grazie a un film sostenuto dalla Direzione generale per il cinema del ministero per i Beni culturali. Tra i protagonisti della pellicola, che prende proprio il nome dell'animale, Marco Bocci, un giovane padre vedovo, Elena Radonich e Barbara Tabita.
Italo rappresenta il debutto della regista siciliana Alessia Scarso ed è un lavoro liberamente ispirato alla storia vera di un randagio vissuto a Scicli, in provincia di Ragusa. "È una storia positiva carica di speranza che punta anche ad abbattere i pregiudizi e le diffidenze", commenta Bocci. In una sorta di favola moderna - scrive Avvenire - prenderà corpo un'amicizia commovente tra un bambino solitario (il figlio di Bocci appunto) e Italo, il cane in grado di dare lezioni di umanità ad un paese intero. Prodotto dalla Arà, il film è stato girato proprio nella cittadino del Ragusano, dove Italo era diventato famoso per la sua indole di cittadino esemplare: andava a messa (nonostante il parroco avesse affisso sulla porta della chiesa il divieto di ingresso per gli animali), accompagnava i turisti nella scoperta dei monumenti cittadini e una volta salvò persino una giovane donna da un'aggressione notturna.
Il cane, ancora, era pronto ad abbaiare anche alle auto che "invadevano" la zona a traffico limitato. Adesso è in una bara di legno realizzata dal falegname del Comune, a villa Penna. Non è mai stato scoperto a chi appartenesse il quattrozampe: forse a un senzatetto oppure ad un anziano morto da tempo.

Commenti (1)

  • Eugenia

    Eugenia

    18 Maggio 2013 at 01:06 |
    MA COME E MORTO ITALO? DI VECCHIAIA SPERO VISTO CHE GLI DEDICANO PURE UN FILM !!!!!!

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.


.
LogoNelCuore