RAPALLO, TRATTA DI CUCCIOLI: MULTATI TRE ROMENI

RAPALLO, TRATTA DI CUCCIOLI: MULTATI TRE ROMENI

72
CONDIVIDI
ddb.jpg

Accusati di maltrattamento di animali, sono stati condannati a pagare multe per ottomila euro. Protagonisti due autisti e un allevatrice, tutti di origini romene. L’accusa, oltre quella di aver fatto viaggiare otto cuccioli di Dogue de Bordeaux – di poco più di due mesi – durante l’inverno in un carrello trainato da una macchina era anche di ricettazione. Secondo la guardia di finanza di Rapallo, che in due occasioni aveva sequestrato loro dei cagnolini, i pedigree e la documentazione in possesso degli autisti sarebbe stata falsa.
Il tribunale chiavarese (giudice Roberto Carta) ha condannato Daniela Sorina Jebelan (45 anni, originaria di Timisoara), Ilie Tundrea (35 anni, originario di Resita) e Marcu Nicolae Dumitri (57 anni di Timisoara) al pagamento di tre multe. Quattromila per la donna, allevatrice di professione, e duemila per ogni autista che effettuò il viaggio, dalla Romania a Rapallo per consegnare i cuccioli. Assolti tutti e tre gli imputati, invece, dall’accusa di ricettazione dei baby mastini. I cagnolini, posti sotto sequestro due anni fa circa, e dati in affidamento, rimarranno agli attuali proprietari dopo la confisca disposta dal tribunale chiavarese. (Foto: spaceodissey)

Commenti

commenti