Non è più tempo di correre soli

Non è più tempo di correre soli

86
CONDIVIDI

Siamo entrati nella Federazione con un preciso intento: quello di unire le nostre forze a quelle delle altre associazioni. Di tutte le associazioni animaliste. Non è più tempo di correre da soli. Altrimenti continueremo a vincere singole battaglie, ma resteremo sempre lontani dal vincere la guerra. Per questo il 28 giugno siamo scesi in piazza con Animal Amnesty, Lav e tutte le associazioni che hanno partecipato alla manifestazione.
Lo stabulario di Modena è uno dei tanti in Italia che vorremmo vedere chiusi. Oggi è tempo che si finanzi una ricerca alternativa, sempre di più incentrata sui metodi sostituivi, perchè le tecnologie valide ci sono. A Modena gli esperimenti a cui vengono sottoposti questi piccoli macachi sono indirizzati alla ricerca di base, quella che come dice lo sperimentatore, nel video-denuncia messo in rete da Animal Amnesty, non cura malattie, ma “essendo ricerca di base ha il puro scopo della conoscenza”.Vengono sottoposti ad un intervento chirurgico totalmente coscienti: gli vengono inserimenti degli elettrodi volti a monitorare il funzionamento delle loro cellule celebrali, per vedere come si comporta ogni singolo loro neurone, perchè un giorno potrebbe essere utile a qualcosa. Ma a cosa gli sperimentatori ancora non lo sanno. Del resto è questa la parte più affascinante della ricerca, come dice la sperimentatrice, perché “se uno si dovesse frustrare perché non ne vede la fine, allora è meglio che cambi mestiere”.
Ecco, magari cambiassero tutti mestiere.

Commenti

commenti