PUGLIA, LNDC: IL PITBULL CIECO PATO HA FINALMENTE UNA NUOVA CASA

PUGLIA, LNDC: IL PITBULL CIECO PATO HA FINALMENTE UNA NUOVA CASA

78
CONDIVIDI
pitbullamico.png

Un grazie speciale a chi adotta cani in difficoltà

“Per LNDC la vita e il benessere anche di un singolo animale sono molto importanti. Quindi per l’associazione è motivo di gioia sapere che ha trovato una splendida famiglia Pato, il tenero pitbull cieco salvato dalla sezione LNDC di Molfetta (BA) di cui vi avevamo raccontato le vicissitudini”. Comincia così il comunicato della Lega Nazionale per la Difesa del Cane che dà a tutti noi l’ottima notizia di un cane in difficoltà che, d’ora in poi, avrà una casa e padroni amorevoli. “Pato è stato adottato a Vercelli da persone meravigliose che si sono innamorate di lui senza preoccuparsi della sua cecità” ha aggiunto Michele Dell’Olio, l’attivista che lo ha tenuto con sé quando il cane è arrivato in Italia dall’Albania, visto che il rifugio non era adatta alle sue particolari condizioni. Michele ha deciso di visitare di persona la famiglia di Erick, il nuovo papà di Pato, notando con stupore che avevano già adattato la casa alle esigenze di un animale non vedente. Ora l’attivista pugliese di LNDC, oltre ad augurare con tutto il cuore una meravigliosa vita a Pato, ci tiene a ringraziare tutta l’Associazione, la sezione di Molfetta e la sua presidente Mariangela La Volpe e il Pitbull&Amstaff Rescue Italia che hanno reso possibile l’arrivo del cane in Italia. Inoltre vuol ribadire l’importanza dell’iniziativa Fight The Prejudice Pitbull (combatti il pregiudizio verso i pitbull) che con la vendita di gadget ha l’obiettivo di aiutare questi incredibili cani a torto ritenuti pericolosi. Ma il ringraziamento più grande va alla famiglia che con tanto amore l’ha adottato e gli permetterà di avere una vita migliore.

Commenti

commenti