TRIVELLE, GUIDI: IMPORTANTE TUTELARE LAVORO E AMBIENTE

TRIVELLE, GUIDI: IMPORTANTE TUTELARE LAVORO E AMBIENTE

66
CONDIVIDI
trivelle.jpg

Giusto impedire trivellazioni entro 12 miglia

“Noi con la legge di stabilità che ha modificato lo sblocca-Italia abbiamo fatto una valutazione politica per impedire entro le 12 miglia qualsiasi nuova installazione. E lo abbiamo fatto, ripeto, ascoltando i comitati e le Regioni: mi pare che tutto ci sia da parte del governo fuorché la volontà di non discutere. Ricordo oltre tutto che gli impianti già esistenti hanno comunque bisogno di attività manutentive costanti e rigorose e nel rispetto della massima sicurezza. Mantenerli in esercizio ha un costo e non si può consentire che questi investimenti e la ricaduta occupazionale ad essi collegati possano essere messi in discussione sulla base di preconcetti”. Così Federica Guidi, ministro dello Sviluppo economico, in una intervista al Mattino, rispondendo ad una domanda sulla possibilità che il referendum ana-trivelle si faccia comunque. E aggiunge: “Ci si dimentica che in ballo ci sono centinaia di milioni di investimenti e migliaia di posti di lavoro. E che il governo, venendo incontro nella Legge di stabilità alle legittime richieste dei territori interessati, ha ribadito che entro le 12 miglia dalla costa non sarà possibile autorizzare nessuna nuova trivellazione”. Guidi sottolinea anche: “Ho parlato con molti governatori per situazioni di crisi aziendali e di rilancio industriale, soprattutto del Mezzogiorno che ancora oggi sono in grave deficit industriale. Il nostro obiettivo è definire una prospettiva di sviluppo industriale non in contrasto con turismo, attività di pesca e valorizzazione ambientale: in Emilia, la mia regione, esiste un modello che fa convivere una delle più famose riviere turistiche del mondo con aree a sfruttamento industriale che hanno anche delle piattaforme di attività estrattiva marittima. Perché allora tanta ostilità preconcetta?”.

Commenti

commenti