BRESCIA, TRE PITBULL PICCOLI IN GABBIA NELL'AUTO. DUE DENUNCIATI

BRESCIA, TRE PITBULL PICCOLI IN GABBIA NELL'AUTO. DUE DENUNCIATI

74
CONDIVIDI
canipolizia.jpg

I cani privi di microchip e documentazione adeguata

E’ stata su segnalazione di una cittadina che gli agenti della Questura di Brescia hanno indagato due serbi per maltrattamento di animali e “trasporto, cessione e ricevimento di animali di compagnia privi di chip e di documentazione sanitaria e di proprieta'” in quanto avevano tre piccoli pitbull a bordo di un’auto, rinchiusi in gabbie e senza acqua e cibo. Gli agenti, nei pressi di supermercato, hanno trovato i due che, a bordo di una monovolume, avevano sul sedile posteriore una gabbia con un piccolo pitbull. Nel bagagliaio altri due pitbull, sempre chiusi in gabbia. I due serbi non hanno dato spiegazioni sulla provenienza degli animali e sono stati condotti in Questura l’identificazione. Un veterinario dell’Asl ha accertato l’irregolarita’ dei documenti degli animali e la loro condizione di maltrattamento. I due serbi, che avevano con loro anche 1350 euro, sono stati quindi indagati. I cani sono stati posti sono stati sequestrati e affidati a un canile.

Commenti

commenti