AFRICA CENTRALE, NASCONO IN UNA RISERVA DUE GEMELLI DI GORILLA

AFRICA CENTRALE, NASCONO IN UNA RISERVA DUE GEMELLI DI GORILLA

89
CONDIVIDI
gorilla.jpg

Wwf, buon segno ma i gorilla ancora minacciati

I gorilla sono noti per la loro forza ma un momento di tenerezza ha di recente deliziato gli animalisti che operano nella Repubbica Centrafricana. Con solo 100mila esemplari rimasti sulla Terra la nascita di ogni nuovo gorilla è motivo di gioia, che diventa doppia nel momento in cui una mamma di gorilla viene fotografata con due gemelli come è successo di recente nella riserva di Dzanga-Sangha. Lo scorso gennaio i due gemelli sono stati infatti fotografati attaccati alla madre Malui mentre il padre Makumba li osservava protettivamente da lontano. “Sono i primi due gemelli mai nati nella riserva di Dzanga-Sangha” ha detto David Greer, il direttore del programma per le scimmie di grosse dimensioni del WWF. “La loro nascita è un momento incredibile per ognuno di noi che ha lavorato duramente per preservare questi gorilla”. Tuttavia, ha aggiunto Greer, la sopravvivenza dei gorilla è ancora “lontana dall’essere sicura, vista la minaccia dei bracconieri, delle malattie e della perdita dei propri habitat naturali”. Nel 2007 i gorilla sono stati classificati come “specie in grave pericolo” dalla Iucn (International Union for the Conservation of Nature) con una possibile riduzione dell’80% della popolazione nel 2046.

Commenti

commenti