ASCOLI PICENO, GIOVANE MUORE PER SALVARE IL PROPRIO CANE

ASCOLI PICENO, GIOVANE MUORE PER SALVARE IL PROPRIO CANE

71
CONDIVIDI
canepadrone.png

L’animale era caduto in un canalone

Quando il proprio cane è precipitato in un canalone non ci ha pensato due volte a scendere per recuperarlo, morendo nell’eroico tentativo di salvarlo. È stato un vero e proprio atto di coraggio quello compiuto ieri pomeriggio in località Altino di Montemonaco (Ascoli Piceno) da un ventottenne di Macerata. Il suo corpo e quello del suo cane, entrambi privi di vita, sono stati recuperati dai vigili del fuoco e dal soccorso alpino. Il gesto del giovane, che qualcuno non capirà ma che è assolutamente normale per chi ama il proprio animale, ricorda quello di Chiara Pirola, la ragazza morta nel 2014 mentre cercava di salvare il proprio cane caduto in un fiume della Val Brembana.

Commenti

commenti