AUSTRALIA, GARANTITO ALLE GALLINE ALMENO UN METRO QUADRO DI TERRA

AUSTRALIA, GARANTITO ALLE GALLINE ALMENO UN METRO QUADRO DI TERRA

135
CONDIVIDI
gallina.jpg

Il governo: fornire anche libero accesso all’aperto

Almeno un metro quadro per gallina. È quella la regola che il governo australiano ha fissato per poter definire un uovo come “allevato all’aperto”. “Il nuovo standard – dice il ministro per le Piccole imprese Kelly O’Dwyer – prevede che le galline abbiano libero accesso ai luoghi aperti, e che ci siano un massimo di diecimila galline per ogni ettaro di terreno”. Inoltre gli allevatori dovranno informare i consumatori del numero di galline allevate e dello spazio a disposizione di ciascuna, così da garantire un acquisto consapevole. O’Dwyer ha precisato che gli standard sono stati decisi a seguito di una consultazione che è iniziata nell’ottobre del 2015 e ha coinvolto 10mila fra consumatori, allevatori, rivenditori e gruppi animalisti. Speriamo che, col tempo, si arrivi a bandire completamente le uova in batteria.

Commenti

commenti