AREZZO E MILANO, TORNATI A CASA DUE CANI DATI ORMAI PER DISPERSI

AREZZO E MILANO, TORNATI A CASA DUE CANI DATI ORMAI PER DISPERSI

68
CONDIVIDI
caneritrovatoyoutube.jpg

Il primo scomparso da anni, il secondo rubato dai rom

Finalmente due buone notizie arrivano da Arezzo e da Milano: due cani, dati ormai per dispersi, sono stati ritrovati e sono tornati fra le braccia dei rispettivi padroni. Il primo è Pato un bouledogue francese sparito addirittura due anni e mezzo fa (il 28 ottobre 2013) a Santa Firminia (Arezzo) e ritrovato ieri a Portici (Napoli) da un ragazzo che l’ha notato dormire su un materasso e lo ha poi preso e portato alla Usl locale dove, dal microchip, sono stati rintracciati i proprietari che – disperati – avevano previsto una ricompensa di 2.000 euro, tappezzato la città di volantini e scatenato un tam-tam sui social. Il secondo riguarda un chihuahua rubato da un’abitazione a Cuggiono e ritrovato in una roulotte in un campo nomadi. I due proprietari dell’abitazione, italiani pregiudicati e disoccupati, marito e moglie di 42 e 36 anni, sono stati denunciati a piede libero per ricettazione: secondo i carabinieri, intervenuti assieme alla Forestale, avrebbero rubato il cagnolino per farlo riprodurre e guadagnare dalla vendita dei cuccioli, che sul mercato possono valere dai 200 ai 300 euro. Il cane è tornato a casa.

Commenti

commenti