EUROGROUP FOR ANIMALS, SERVE PIÙ RISPETTO PER LE MUCCHE DA LATTE

EUROGROUP FOR ANIMALS, SERVE PIÙ RISPETTO PER LE MUCCHE DA LATTE

85
CONDIVIDI
muccavinci.jpg

Il prezzo sia adeguato al benessere degli animali

Il 3 maggio la parlamentare Jytte Guteland insieme a Eurogroup for Animals e all’intergruppo per il Benessere e la conservazione degli animali hanno raccolto una serie di soggetti direttamente interessati attorno al tema: “La produzione di latte sostenibile, produttiva e amica degli animali nell’Unione europea: i passi avanti”. Gli ospiti hanno presentato alcune delle sfide associate alla crescente industrializzazione e all’allargamento del commercio di latte e hanno offerto alcuni esempi di alternative di successo e sostenibili. Tutti sono stati d’accordo sul fatto che la produzione di latte si sia spinta troppo in là alle spese della salute e del benessere animale. Secondo Bo Algers, professore di agricoltura all’Università della Svezia, “gli allevatori devono scegliere per tratti come la resistenza alla mastite, alla zoppia e ad altre malattie, anche quando questa selezione può entrare in conflitto con la selezione per la produzione di latte”. Gli agricoltori sono i principali custodi del benessere degli animali, ma devono ricevere il giusto risarcimento per i loro sforzi: tutti hanno convenuto che il prezzo del latte dovrebbe riflettere il lavoro e le risorse che gli agricoltori dedicano a tenere pienamente conto del benessere delle vacche da latte. Nel corso del seminario è stato presentato un programma concreto per una produzione del latte sostenibile.

Commenti

commenti