TERAMO, AUTO INVESTE UN CANE E LO TRASCINA PER UN CHILOMETRO

TERAMO, AUTO INVESTE UN CANE E LO TRASCINA PER UN CHILOMETRO

88
CONDIVIDI
canereggio.jpg

Lndc pronta a costituirsi parte civile nel processo

“Costernazione, rabbia, dolore” vengono espressi dalla Lega del Cane di Teramo per l’episodio accaduto nella giornata di ieri quando Laika, pastore tedesco, “è stata investita e brutalmente trascinata dal conducente di un’auto per oltre 1 km senza fermarsi. Sono molteplici i sentimenti e i pensieri che si affollano nella nostra mente e nei nostri cuori dopo aver appreso del triste episodio. Di certo la nostra Associazione non rimarrà inerme di fronte un episodio così tragico e violento, seguirà il lavoro degli inquirenti volto a valutare la verità ed attribuire le responsabilità perché non passi impunito nessun fatto simile. La Lega del Cane sezione di Teramo auspica che venga fatta piena luce sul fatto e sulle responsabilità e si riserva di costituirsi parte civile in un eventuale procedimento”. Commenta così la Lndc di Teramo la notizia del pastore tedesco investito e trascinato per un chilometro da un’automobilista che che si è fermata solo all’arrivo della polizia municipale. Di fronte agli agenti, a quanto èpare, si è mostrata impassibile, dicendo di aver sentito il botto ma di non aver saputo cosa fare. Lega Nazionale per la Difesa del Cane è pronta a costituirsi parte civile in un eventuale procedimento a carico della donna, in modo da poter seguire più da vicino la vicenda e garantire che venga fatta giustizia. Il codice della strada del 2010 obbliga chi ha investito un animale a prestargli soccorso. 

Commenti

commenti