CENTOMILA ITALIANI DONANO SMS SOLIDALE PER SALVARE I GORILLA

CENTOMILA ITALIANI DONANO SMS SOLIDALE PER SALVARE I GORILLA

77
CONDIVIDI
gorilla.jpg

Wwf: “Fermeremo parte del bracconaggio nel Congo”

La salvezza dei gorilla che popolano il bacino del Congo ora e’ piu’ vicina: la lunga maratona di solidarieta’ lanciata dal Wwf durata due settimane si e’ appena conclusa e ha raggiunto l’obiettivo sperato. Il Wwf potra’ fermare il bracconaggio nell’area Dzanga-Sanga, nel Bacino del Congo, grazie agli oltre 100.000 italiani che hanno voluto dare il proprio contributo attraverso l’Sms solidale, un gesto corale che verra’ messo a frutto da subito in un’area fortemente a rischio bracconaggio e secondo polmone verde del mondo dopo l’Amazzonia. “Siamo grati a tutti coloro che hanno deciso di sostenere con il proprio gesto la nostra battaglia contro i crimini di natura- ha dichiarato Donatella Bianchi, Presidente di Wwf Italia- Ora potremo garantire gli strumenti adeguati di sorveglianza contro i bracconieri in un’area dove vivono ancora i meravigliosi gorilla, i maestosi elefanti, un patrimonio che dobbiamo difendere tutti col massimo impegno. L’obiettivo non e’ solo quello di difendere una biodiversita’ unica, ma anche di garantire un futuro alle popolazioni locali che hanno ancora bisogno di aiuto per affrancarsi dai bracconieri, dalla poverta’ e dallo sfruttamento delle loro terre. Il Wwf lavora con loro ogni giorno sul campo e si fara’ portavoce anche dell’importante gesto di solidarieta’ che in questi giorni e’ arrivato dagli italiani. I Crimini di Natura vanno fermati ad ogni costo: non a caso l’Onu ha voluto dedicare la prossima Giornata Mondiale dell’Ambiente proprio alla lotta contro il traffico di specie minacciate di estinzione al livello mondiale. I nostri progetti di conservazione svolti da anni nelle aree piu’ preziose del mondo sono la testimonianza concreta del nostro impegno su una sfida globale che minaccia ancora natura e sviluppo sostenibile”. Il Wwf vuole ringraziare anche tutti i partner che hanno aiutato l’associazione a raggiungere questo importante risultato: a partire dai tanti media che hanno garantito una staffetta di appelli con ‘punte’ di sostegno come lo Speciale Oasi di Ambiente Italia-Rai3 trasmesso domenica scorsa. Un ringraziamento speciale ai tanti volontari e operatori che hanno animato la Giornata Oasi del Wwf, momento clou della Campagna, ricordando la campagna ai visitatori e alle aziende come UniCredit, main partner di Giornata Oasi, Auchan e Simply, Ikea Italia ed Eurojersey che sostengono Wwf e il Sistema delle Oasi. Cosi’ in un comunicato il Wwf.

Commenti

commenti