ECCO L’IDENTIKIT DEGLI ITALIANI CHE AMANO LA NATURA E GLI ORTI

ECCO L’IDENTIKIT DEGLI ITALIANI CHE AMANO LA NATURA E GLI ORTI

62
CONDIVIDI

Per Nomisma 7,4 milioni di maggiorenni hanno il pollice verde

L’Italia? Sempre più col pollice verde. Almeno secondo la fotografia scattata da Nomisma in una ricerca presentata a Montichiari (Brescia) alla seconda edizione della fiera di “Vita in Campagna”.
L’indagine, realizzata quest’anno su un campione di ottomila persone, rileva che il 2,4% della popolazione italiana con più di 18 anni (oltre 1,2 milioni) cura per passione un fondo agricolo. E 2,7 milioni di italiani, pari al 5,3% dei maggiorenni nostrani, coltivano un orto.
E non finisce qui. Sono 3,5 milioni (il 6,9% degli italiani over 18) coloro che si prendono cura di un giardino. In totale, circa 7,4 milioni di italiani (il 14,6% della popolazione) sono impegnati in attività amatoriali di coltivazione e cura del verde. Sono i cosiddetti hobby farmer, i contadini nel tempo libero.
Ecco l’identikit tracciato da Nomisma. L’età media di chi si dedica al giardinaggio è di 57 anni: in prevalenza maschi (54,4%), con un grado di istruzione medio-alto (il 45,5% ha un diploma superiore e il 27% è laureato).
La spesa media annua per l’acquisto di prodotti per la cura del giardino ammonta a 159 euro. E i primi tre prodotti acquistati in ordine di spesa sono piantine da trapiantare, ”sementi e bulbi” e concimi. Sono, invece, 2,7 milioni gli italiani, per lo più pensionati, che si dedicano alla coltivazione di ortaggi ottenendo verdura da consumare ogni giorno.

Commenti

commenti