RUSSIA, CAGNOLINA TRASCINATA PER DUE CHILOMETRI DIETRO UN’AUTO

RUSSIA, CAGNOLINA TRASCINATA PER DUE CHILOMETRI DIETRO UN’AUTO

70
CONDIVIDI
randagio.png

La bestiola rea di aver ucciso due oche (video)

Aveva ucciso un paio d’oche e ha subito una condanna senza pietà. Una cagnolina è stata trascinata per due chilometri legata al paraurti di una macchina da una famiglia russa. La scena è stata filmata nel villaggio di Berdyushe, regione di Tyumen’, e pubblicata su Youtube, perché qualcuno è riuscito a riprendere l’auto in movimento. La bestiola, che aveva appena partorito, è ancora viva, ma si trova in gravi condizioni.
Eppure, l’autrice di questa pessima reazione non sembra assolutamente pentita di quello che ha fatto. Nina Veremchuk, la signora che con il figlio 36enne ha punito la cagnolina, ha detto: “Perché dovrei esserlo? Sono solo dispiaciuta per le mie oche, che valgono 200 rubli l’una (poco meno di 5 euro)”.

Commenti

commenti