UMBRIA, A RISCHIO SOPPRESSIONE 1.500 SCOIATTOLI

UMBRIA, A RISCHIO SOPPRESSIONE 1.500 SCOIATTOLI

89
CONDIVIDI
scoiattolo_grigio.png

Evitare la soppressione dei 1.500 scoiattoli grigi dell’Umbria: lo chiede il consigliere regionale Claudio Ricci in un’interrogazione in cui sottolinea che questo animale “non e’ un portatore di ‘virus letale’ per lo scoiattolo rosso europeo”, evidenziando il fatto che il costo complessivo dell’intervento sarebbe pari a “1,43 milioni di euro”. Ricci, secondo il quale “le priorita’ sono altre”, sollecita “una ricognizione sugli effetti del progetto denominato ‘U-Savereds’ in Umbria ai fini della salvaguardia dello scoiattolo grigio, correlata, ambientalmente, alla tutela delle identita’ locali e al rispetto degli Animali”. Per Ricci, in conclusione, “con tutti i problemi di persone e famiglie, la crisi economica per la mancanza di posti di lavoro e le casette del terremoto che non ci sono per tutti, possiamo pensare allo scoiattolo rosso sopprimendo quello grigio radicato in Umbria?”.

Commenti

commenti