NAPOLI, ABITAZIONI TRASFORMATE IN ZOO. POLIZIA METTE I SIGILLI

NAPOLI, ABITAZIONI TRASFORMATE IN ZOO. POLIZIA METTE I SIGILLI

355
CONDIVIDI
pappagalloara.jpg

Sigilli a due abitazioni, nel centro storico di Napoli, trasformate in un ricovero di animali: all’interno vi erano 30 cani, 8 cincilla’, un pappagallo Cenerino (in via di estinzione) e una scrofa di razza vietnamita di circa un quintale. La scoperta e’ stata fatta dagli agenti della Polizia Locale, dopo una segnalazione dei condomini di un edificio adiacente, che si trova nei pressi dell’Universita’ Orientale, i quali non riuscivano piu’ a sopportare l’odore e i rumori, continui, che provenivano dall’appartamento. Nelle abitazioni, abitate da tre persone – un giovane allevatore, la madre e la zia – le condizioni igienico sanitarie erano ai limiti della sopravvivenza. Il personale dell’Asl, che ha accompagnato gli agenti, ha emesso un’ordinanza di sgombero degli animali dall’appartamento e l’ordine di bonifica per il ripristino delle condizioni igieniche. I tre, invece, sono stati denunciati.

Commenti

commenti