AD “ANIMALI COME NOI”, REPORTAGE SUL MACELLO DI GHEDI

AD “ANIMALI COME NOI”, REPORTAGE SUL MACELLO DI GHEDI

250
CONDIVIDI

I responsabili del “macello degli orrori” di Ghedi in provincia di Brescia, balzato agli onori delle cronache per le forti immagini delle mucche macellate con l’utilizzo di catena e muletto, sono stati da poco tutti condannati. Compresi due veterinari pubblici, che per conto dell’Asl di Brescia avrebbero dovuto controllare il macello Italcarni. Giulia Innocenzi, nella quarta puntata di “animali come noi” di domani, in onda alle 23.30, su Rai2 dal titolo “Macello all’italiana”, è andata a verificare cosa sia cambiato dopo la sentenza definita da più parti “storica”, e ha avuto un’amara sorpresa: il macello ha riaperto, e alla guida c’è ora l’ex moglie del proprietario di Italcarni Osio.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti