CANILE PALERMO, COMUNE CHIEDE VERIFICHE SU ADOZIONI

CANILE PALERMO, COMUNE CHIEDE VERIFICHE SU ADOZIONI

501
CONDIVIDI

Dal Comune di Palermo e’ partita una nota ai servizi veterinari dell’Asp per chiedere una urgente verifica sulle adozioni fatte in questi giorni dall’associazione Ada dei cani rimasti nel canile. “Dalle richieste firmate dall’associazione Ada e precisamente da una delle responsabili delle associazioni Elisa Rizzo – spiegano dagli uffici del canile municipale – sembra che almeno 22 adozioni, i dati vanno ancora aggiornati, siano state fatte dalla stessa persona e con destinazione l’abitazione dell’animalista. Ricordiamo che la legge prevede cinque cani in una casa. Chiediamo con urgenza una verifica sulla sistemazione degli Animali e un controllo sui rifugi dove sono stati portati. Non si comprende perche’ per le adozioni ancora valide di Chiara Notaristefano sia fatto il pelo e il contropelo e poi per altri soggetti in questa vicenda si operi in modo piu’ leggero”.

Commenti

commenti