CANILE PALERMO, REGIONE SOSPENDE AUTORIZZAZIONE AD AIVAC

CANILE PALERMO, REGIONE SOSPENDE AUTORIZZAZIONE AD AIVAC

215
CONDIVIDI

E’ stata sospesa dalla Regione siciliana l’autorizzazione per il trasporto dei cani rilasciata al furgone dell’associazione animalista Aivac, il cui titolare e’ il compagno di Chiara Notaristefano, affidataria degli animali del canile municipale di Palermo. L’affidamento era stato contestato da alcune associazioni animaliste che avevano protestato davanti al cancello di via Tiro a Segno, bloccando l’uscita dei cani. “La Regione sta lavorando a un provvedimento – spiegano dall’assessorato regionale alla Salute – che regolamenti questi trasporti, al momento un fenomeno non controllato non solo per quanto riguarda l’Aivac, ma per tutti i soggetti che trasportano gli animali verso il Nord con le navi o con i furgoni”. “I cani affidati alle associazioni animaliste in modo diretto – dice Gabriele Marchese, dirigente del canile municipale – non prevedono nessun controllo, se non la voltura, una volta a destinazione, della proprieta’ dell’animale. Quelli soggetti a incentivo comportano un controllo per un interno anno sull’affido dell’animale”.

Commenti

commenti