L’ISOLA DI HENDERSON LA PIÙ INQUINATA AL MONDO: 17,6 TONNELLATE DI PLASTICA

L’ISOLA DI HENDERSON LA PIÙ INQUINATA AL MONDO: 17,6 TONNELLATE DI PLASTICA

924
CONDIVIDI

Una remota isola nel sud del Pacifico è il posto più inquinato del pianeta. Lo rivela uno studio pubblicato martedì dall’Istituto della Tasmania per gli Studi Marini (Imas) che ha scoperto che le spiagge dell’isola di Henderson, Patrimonio mondiale dell’umanità per l’Unesco, contengono 37,7 milioni di pezzi di pezzi di plastica inquinanti. Come ha precisato Jennifer Lavers, capo ricercatrice, i detriti arrivano a pesare 17,6 tonnellate dando alla piccola isola di appena 36 chilometri quadrati il triste primato di isola con la maggior concentrazione di plastica al mondo. “Quel che è accaduto sull’isola di Henderson dimostra che non c’è salvezza dalla plastica nemmeno nelle regioni più remote degli oceani”. Il team di ricercatori ha stimato che sulle spiagge dell’isola ci siano 671,6 pezzi di plastica per metro quadro, con 3.570 nuovi pezzi che arrivano sulle spiagge ogni giorno. “La ricerca ha mostrato anche che più di 200 specie animali rischiano di ingurgitare plastica, di cui il 55% degli uccelli marini”, ha concluso la ricercatrice.

(Foto Jennifer Lavers)

Commenti

commenti