AUSTRALIA, NEL QUEENSLAND UN REGISTRO PER ALLEVATORI DI CANI

AUSTRALIA, NEL QUEENSLAND UN REGISTRO PER ALLEVATORI DI CANI

56
CONDIVIDI
cucciolimonselice.jpg

Per fermare il fenomeno delle puppy farm illegali, lo stato australiano del Queensland ha annunciato che implementerà un nuovo registro di allevatori di cani, che diventerà effettivo la notte di venerdì. Il programma richiederà al proprietario di registrare i cuccioli, nella speranza che ciò darà informazioni più chiare agli acquirenti. Ogni cucciolo in vendita avrà un numero identificativo incluso nel proprio microchip. Per i difensori dei diritti degli animali si tratta di un’ottima notizia. “Le ‘puppy farm’ sono strutture che esistono solo per sfornare cuccioli solo per puro profitto” ha detto Lisa Zilberpriver, responsabile di Animals Australia. “In alcuni casi – ha aggiunto – i cani vengono addirittura detenuti in piccole gabbie, nella più totale oscurità, coperti di feci, senza possibilità di muoversi”.

Commenti

commenti