CAORLE (VE), CANE BAGNINO SALVA BAGNANTE IN DIFFICOLTA’

CAORLE (VE), CANE BAGNINO SALVA BAGNANTE IN DIFFICOLTA’

556
CONDIVIDI
canebagnino.jpg

Si chiama ‘Oliver’, ed e’ un cane da salvataggio Terranova, che oggi ha salvato, nel mare davanti a Caorle, insieme al bagnino Massimo Pecci, due turisti in difficolta’. La Scuola Italiana Cani Salvataggio per il nono anno consecutivo effettua il servizio integrato in spiaggia Falconera a Caorle effettuando 26 soccorsi(in 8 anni). L’intervento e’ stato deciso quando un turista e un suo amico mentre rientravano dalle boe dei 500 metri sono andati in panico e non riuscivano piu’ a rientrare. Pecci e’ partito con la sup (stand up paddle) da Soccorso(come quella dei bagnini australiani) insieme ad Oliver, 9 anni, ed ha recuperato il turista mentre un altro bagnino, Cristian Gentili, e’ partito con il pattino ed ha recuperato l’altro bagnante. L’attivita’ in collaborazione tra Sics e i Bagnini della Security dimostra di essere una strategia vincente valida in tutta Italia. Proprio oggi la Sics Veneto/Emilia Romagna ha inaugurato un servizio simile a Marina Romea (Ravenna incrementando la sicurezza della balneazione anche in Emilia Romagna.

Commenti

commenti