ROMA, GUARDIE OIPA LIBERANO MARIKA SEGREGATA IN UNA GABBIA

ROMA, GUARDIE OIPA LIBERANO MARIKA SEGREGATA IN UNA GABBIA

965
CONDIVIDI

Reclusa 24 ore su 24 in una piccola struttura da cui non poteva mai uscire, senza cibo e con poca acqua putrida a disposizione: sono le condizioni di completo abbandono e incuria in cui è stata ritrovata Marika, una femmina di pastore tedesco di circa 5 anni segnalata alle Guardie zoofile dell’OIPA di Roma nei pressi dei Castelli Romani. Costretta a giacere tra le proprie deiezioni, Marika è stata trovata visibilmente denutrita e trascurata, tanto che presentava delle unghie molto lunghe ed è stata trovata affetta da un tumore mammario mai curato. Immediatamente sequestrata, è stata trasferita in custodia giudiziaria presso una bellissima struttura dove sarà operata e sterilizzata, mentre la proprietaria è stata denunciata all’autorità giudiziaria per detenzione incompatibile con la natura dell’animale.

[wpdevart_youtube]kZ4r-1aayOU[/wpdevart_youtube]

Commenti

commenti