FLORIDA, PITBULL MASSACRATO E CHIUSO IN UNA VALIGIA

FLORIDA, PITBULL MASSACRATO E CHIUSO IN UNA VALIGIA

140
CONDIVIDI

Non ce l’ha fatta Oliver, il cucciolo di Pit Bull selvaggiamente picchiato, ferito e rinchiuso in una valigia. Come riporta LaStampa.it nei giorni scorsi la polizia di Hollywood, città della Florida, l’aveva trovato in fin di vita. Ha lottato per rimanere aggrappato alla vita ma questa mattina ha avuto un arresto cardiaco che non gli ha lasciato scampo. Tutto è cominciato quando i poliziotti si sono recati in un edificio abbandonato per un’ispezione, hanno sentito un lamento e hanno trovato Oliver chiuso in una valigia blu, in una pozza di sangue. Come riporta sempre LaStampa.it l’animale è subito stato portato in ospedale dove i veterinari si sono presi cura di lui. Per prendersi cura di lui la Grateful Paws Dog & Cat Rescue aveva avviato anche una raccolta fondi per sostenere le spese veterinarie: un campagna che ha toccato il cuore di molti, riuscendo a raccogliere in 48 ore oltre 40 mila dollari.

Commenti

commenti