CROTONE, TAGLIANO ILLEGALMENTE I CIPRESSI. ARRESTATI

CROTONE, TAGLIANO ILLEGALMENTE I CIPRESSI. ARRESTATI

270
CONDIVIDI
Worker lumberjack a chainsaw sawing a wood.

I carabinieri forestale hanno arrestato tre uomini sorpresi mentre tagliavano alberi di cipresso in un bosco di Suvereto, nel territorio di Isola Capo Rizzuto. Gli arresti sono stati poi convalidati e i tre, su disposizione del giudice, rimessi in liberta’, con obbligo di firma. I militari in forza alle stazioni di Crotone, di Santa Severina e di Petilia Policastro, nel corso di un servizio di controllo, hanno bloccato all’interno del bosco un piccolo autocarro con il cassone carico di legna depezzata. Il conducente, privo di autorizzazione per il taglio, non ha fornito indicazioni sulla provenienza, ma era evidente dallo stridore delle motoseghe proveniente dalla pineta che il taglio era in atto. I carabinieri hanno quindi bloccato altri due operai, mentre un terzo e’ riuscito a dileguarsi. Secondo i primi accertamenti sarebbero stati abbattuti e trafugati circa cento alberi in un’area ristretta del bosco.

Commenti

commenti