ROVIGO, LAV: LETTERA AL SINDACO CONTRO IL CARRO NATALIZIO

ROVIGO, LAV: LETTERA AL SINDACO CONTRO IL CARRO NATALIZIO

46
CONDIVIDI
Portrait of a black horse in a a red Santa Claus hat

Una lettera aperta al sindaco e all’assessore Luigi Paulon per dire che gli animali non si devono usare così. L’ha scritta la referente per la Lav di Rovigo Silvia Mariani, per protestare contro l’arrivo in città della “carrozza natalizia”.

“Egregio sindaco – si legge nella lettera  in questi giorni, per le festività natalizie, è presente, per le vie del centro, una carrozza trainata da due cavalli bianchi. Dato che non siamo nell’Ottocento di Dickens, troviamo anacronistica questa forma di trasporto”.

“Questa pratica – prosegue la nota – è eticamente inaccettabile e molti cittadini ci hanno contattato per chiedere che la nostra città non si abbassi ai livelli di quelle che, ancora oggi, sfruttano gli animali per il divertimento di pochi”.

“Sappiamo bene che non è una pratica illegale, che gli animali in questione non subiscono maltrattamentia norma di legge, e che a Rovigo ci sono anche altri problemi che hanno bisogno delle sue attenzioni, ma è evidente che si tratta di una concezione del rapporto uomo-animale sbagliata, diseducativa per i bambini che  non comprenderebbero che questi splendidi animali non sono nati per essere imbragati con morsi e finimenti e per girare come in una giostra”.

“Crediamo che, alle soglie del 2018, ci siano modi migliori per attirare pubblico e consumatori nel centro cittadino e che una sua posizione contraria all’utilizzo di questo mezzo possa aprire gli occhi a coloro che credono che i cavalli siano oggetti da sfruttare e non esseri senzienti”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti