UMBRIA, IL PRETE FA MESSA SOTTO IL TENDONE: “IL CIRCO È VITA...

UMBRIA, IL PRETE FA MESSA SOTTO IL TENDONE: “IL CIRCO È VITA E SPERANZA”

574
CONDIVIDI
circo.jpg

“Venite al Circo: il Circo e’ vita e speranza. Dietro ogni spettacolo c’e’ tanto sacrificio e amore per il proprio lavoro e per gli animali che sono parte integrante di questa grande famiglia”. Lo ha detto, dall’altare improvvisato sotto il tendone del Circo “Oscar Orfei”, a Citta’ di Castello, padre Giuseppe Rosati, frate Cappuccino della comunita’ del Santuario della Madonna di Belvedere (Perugia), da oltre 37 anni al seguito delle famiglie circensi in ogni angolo d’Italia, che ha concelebrato una messa con monsignor Giancarlo Lepri, parroco della cattedrale. Nel corso della celebrazione e’ stato conferito il sacramento della cresima a Nicole e Michel, due giovani artisti del Circo Oscar Orfei. Prima del doppio appuntamento del pomeriggio con giocolieri, clown, trapezisti ed evoluzioni di animali, il Circo – riferisce una nota del Comune – si e’ trasformato in una vera e propria chiesa con numerosi fedeli che hanno raccolto l’invito a partecipare a questa inedita domenica di fede. “Sono spesso andato dietro questi tendoni, nei camerini a parlare, a vivere con loro giornate di sacrifici e passione per questo mestiere – ha detto padre Rosati – ed ho scoperto gente con sentimenti veri, amore per gli animali e rispetto per gli anziani che sono sempre con loro”. “Se potete venite al Circo, portate i vostri bambini ad assistere a spettacoli ricchi di umanita’, sacrifici e passione unica per il proprio lavoro”, ha concluso padre Rosati dall’altare in mezzo alla pista, interrotto da un pappagallo.

Commenti

commenti