TRENTO, AL VIA PET THERAPY IN ONCOLOGIA E PROTONTERAPIA

TRENTO, AL VIA PET THERAPY IN ONCOLOGIA E PROTONTERAPIA

112
CONDIVIDI

Avviato all’ospedale S.Chiara di Trento, nel day hospital oncologico e in protonterapia, il progetto di attivita’ assistita con gli animali. Tutti i mercoledi’ mattina i pazienti delle due unita’ operative potranno beneficiare di questa nuova attivita’ di pet-therapy, nata per supportare la cura di disturbi della sfera psicomotoria, cognitiva, emotiva e relazionale e sostenere le relazioni delle persone in difficolta’. Questi interventi, previsti dalle disposizioni attuative delle Linee guida nazionali per gli interventi assistiti con gli animali, approvate lo scorso marzo dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni, sono finalizzati al miglioramento della qualita’ della vita e della corretta interazione uomo-animale. “Sono sempre piu’ numerosi gli studi che confermano come il contatto con un animale – evidenzia l’assessore Luca Zeni – possa rappresentare un aiuto per i pazienti, specie se bambini o anziani, migliorando le condizioni fisiche, emotive e sociali della persona. La pet-therapy affiancandosi alle terapie mediche, e’ una possibilita’ in piu’ per migliorare la qualita’ di vita e le condizioni fisiche delle persone, aiutando chi si trova in particolari condizioni di disagio”. L’introduzione dell’attivita’ assistita con gli animali, nell’Unita’ operativa di protonterapia e in quella di oncologia medica e radioterapia dell’ospedale Santa Chiara di Trento – sottolinea l’Azienda sanitaria – e’ stata fortemente voluta dagli operatori sanitari, dopo una positiva esperienza effettuata nel day hospital dell’Unita’ operativa di pediatria. Attualmente l’attivita’ di pet-therapy in pediatria e’ temporaneamente sospesa a causa di lavori di ristrutturazione ma riprendera’ non appena questi saranno conclusi. All’avvio del progetto e alla stesura dei protocolli di sicurezza, garantendo anche l’idoneita’ degli animali a tale attivita’, ha collaborato l’associazione Zampa Amica, guidata da Katia Bertoldi.

Commenti

commenti