MALTEMPO, LIPU: INSTALLARE MANGIATOIE SUI BALCONI

MALTEMPO, LIPU: INSTALLARE MANGIATOIE SUI BALCONI

123
CONDIVIDI

Semi, frutta fresca e secca, briciole dolci. Basta poco per aiutare gli uccelli selvatici a sopravvivere alle temperature rigide e alla neve. L’invito e’ della Lipu, che lancia l’Sos alla vigilia di una nuova ondata di freddo che colpira’, nei prossimi giorni, molte regioni italiane. Il modo migliore e’ allestire una mangiatoia sul balcone, in giardino o nel terreno della scuola. Le dimensioni per quella classica sono di 20-30 x 30-45 centimetri, piu’ il tetto che deve sporgere leggermente per ogni lato. Sul piano occorre predisporre un bordo esterno perche’ il vento non sparpagli il cibo, con dei piccoli spazi negli angoli per facilitare la pulizia periodica. Il consiglio degli esperti e’ quello di smaltare la tavola con vernice impermeabile, per essere piu’ resistente alla pioggia. Esistono mangiatoie gia’ pronte (la Lipu ne propone alcune sul proprio sito web www.lipu.it), altrimenti si puo’ costruire una mangiatoia artigianale, sfruttando materiali riciclati quali un cartone del latte, una bottiglia di plastica, oppure una reticella da riempire con arachidi non salate e frutta secca. Il cibo si puo’ acquistare in un consorzio agrario o un negozio di prodotti per animali domestici. Cosi’ in un comunicato la Lipu-BirdLife Italia.

(Foto da Lipu)

Commenti

commenti