PIATTI D’ALBUME E CANOE DI BOTTIGLIE PER SALVARE IL MARE

PIATTI D’ALBUME E CANOE DI BOTTIGLIE PER SALVARE IL MARE

393
CONDIVIDI

Dai piatti di biomateriale fatto con gli albumi delle uova, alle bottiglie di plastica riutilizzate per creare canoe. Sono due delle quattro idee che hanno vinto la competizione lanciata nelle universita’ da #CleanSeas, l’iniziativa del Programma Ambiente delle Nazioni Unite che punta a mettere al bando la plastica monouso. Nel settore comunicazione ha vinto l’idea di produrre borse riutilizzabili che sensibilizzano sulla necessita’ di non utilizzare piu’ i sacchetti monouso. Le borse raffigurano animali marini per rappresentare gli ecosistemi che mirano a proteggere; saranno anche una sorta di eco-ambasciatori in una serie di cartoni animati sulla plastica marina per informare i consumatori. Per il design ha vinto il progetto Eggxellent: albumi di uova di scarto saranno usati per creare una plastica ecologica con cui fare piatti e bicchieri. Per l’economia e’ stato premiato Ecoboat, progetto ideato in Camerun che prevede uno schema di riciclo di bottiglie di plastica con cui realizzare canoe per i piccoli pescatori. Per il recupero, infine, il progetto vincitore prevede l’uso di sistemi di telerilevamento per individuare i rifiuti lungo le coste del Cile.

Commenti

commenti