USA, LEGGE PER BANDIRE IL CONSUMO DI CARNE DI CANE E GATTO

USA, LEGGE PER BANDIRE IL CONSUMO DI CARNE DI CANE E GATTO

962
CONDIVIDI

Il 18 aprile scorso il deputato Jeff Denham (R, California) ha introdotto una legislazione per bandire il consumo di carne di cane e gatto. L’emendamento alla legge di riforma dell’agricoltura (Farm Bill), sostenuto da altri 239 deputati, è stato approvato dalla Commissione Agricoltura e sarà votato dalla Camera dei Rappresentanti e dal Senato il prossimo settembre.

La World Dog Alliance ha per lungo tempo dovuto affrontare le critiche di chi sosteneva: “Se gli Stati Uniti non hanno un bando sulla carne di cane e gatto, perché dovremmo averlo noi (in Asia)?”. L’approvazione dell’emendamento di Denham avrà un profondo impatto, togliendo ogni alibi ai detrattori della riforma.

La brutalità del consumo di carne di cane va oltre i limiti dell’immaginazione. Più di 30 milioni di cani vengono massacrati e uccisi ogni anno; nel 70% dei casi si tratta di animali domestici rubati. Furto, vendita, trasporto, macellazione e consumo fanno parte di un solo crudele mercato nero. Per questo chiediamo alle persone di firmare in massa questa petizione, per salvare i cani.

(Il testo della petizione è stato pubblicato dalla World Dog Alliance sul sito della Casa Bianca, nella sezione dedicata alle petizioni)

Commenti

commenti