DISCARICA ABUSIVA IN ZONA UNESCO. DENUNCIATO

DISCARICA ABUSIVA IN ZONA UNESCO. DENUNCIATO

69
CONDIVIDI

Una discarica abusiva, mille metri quadrati di rifiuti potenzialmente pericolosi in una delle zone Unesco dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato. L’hanno scoperta i carabinieri forestali di Canelli. Un centinaio le tonnellate di batterie, copertoni, fusti di lubrificanti esausti, rottami di veicoli e arredi, materiali in ferro e attrezzature agricole giacevano all’interno di un’area recintata dove venivano allevati animali da cortile. L’area e’ stata sequestrata e il proprietario, un uomo di 68 anni di Agliano, e’ stato denunciato alla Procura di Asti. Gli animali sono stati sottoposti a controlli dai veterinari dell’Asl.

(Langhe e Monferrato, foto di repertorio)

Commenti

commenti