PIEMONTE, “RIDURRE SPERIMENTAZIONE ANIMALI”. APPROVATI EMENDAMENTI

PIEMONTE, “RIDURRE SPERIMENTAZIONE ANIMALI”. APPROVATI EMENDAMENTI

60
CONDIVIDI
topolab.png

Il Piemonte è la prima regione italiana a dotarsi di una legge per la riduzione e la sostituzione, ove possibile, della sperimentazione sugli animali. Il provvedimento, presentato dal M5s e approvato questa mattina dal Consiglio regionale con emendamenti e ad amplissima maggioranza, e’ stato illustrato all’Assemblea dai relatori di minoranza Francesca Frediani e di maggioranza Paolo Allemano. Il provvedimento stanzia 350mila euro – 100mila euro rispettivamente per gli esercizi finanziari 2018 e 2019 e 150mila per l’esercizio finanziario 2020 – per pagare borse di studio agli studenti piemontesi presso universita’ europee ,che insegnino metodi sostitutivi all’uso di animali. Ma anche per sostenere linee di ricerca finalizzate alla realizzazione di una rete regionale sui metodi sostitutivi alla sperimentazione animale utilizzati nei Paesi esteri.

Commenti

commenti