FRANCIA, DIRITTI ANIMALI: MACRON INCONTRA BARDOT

FRANCIA, DIRITTI ANIMALI: MACRON INCONTRA BARDOT

43
CONDIVIDI
258px-brigittebardot.jpg

Brigitte Bardot, da decenni indefessa paladina dei diritti animali, è stata ricevuta oggi da Emmanuel Macron e ha trovato nel presidente, un interlocutore “interessato” che ha promesso di rivederla a fine anno. L’ex attrice e presidente della fondazione Bardot ha incontrato il presidente per un’ora, senza telecamere, in pieno “affaire Benalla”. “Io che non ero una fervente sostenitrice di Macron, sono stata molto colpita e sorpresa nel constatare l’attenzione, la serietà e la buona disposizione che ha avuto verso di noi”, ha dichiarato all’Afp Brigitte Bardot. L’ex attrice aveva apertamente criticato il presidente a fine maggio, in una lettera aperta, dopo il rifiuto dell’Assemblea nazionale di imporre delle telecamere di videosorveglianza nei macelli. Macron si è detto “favorevole” alla fine dell’ippofagia, ha dichiarato Bardot, e pronto a incontrare i rappresentanti religiosi “per vedere in che modo le cose possono evolvere” riguardo alla macellazione rituale. Emmanuel Macron “si è impegnato per un nuovo incontro alla fine dell’anno per fare il punto sulla situazione”, ha detto raggiante Bardot. L’Eliseo da parte sua ha definito l’incontro “caloroso”.

Commenti

commenti