FRANCAVILLA A MARE, UNA SERA CON IL MOVIMENTO ANIMALISTA 

FRANCAVILLA A MARE, UNA SERA CON IL MOVIMENTO ANIMALISTA 

330
CONDIVIDI

Nella sera di domenica 12 agosto, a Francavilla al mare (Chieti), nella splendida piazza Sant’ Alfonso, il  Movimento Animalista Abruzzo ha promosso con successo un evento di sensibilizzazione al rispetto  della vita animale: una serata  interamente dedicata ai nostri amici a quattro zampe, cui hanno aderito le maggiori associazioni di volontariato  presenti sul territorio, alcune a diffusione nazionale come LNDC e OIPA.

“Ciò che mi ha maggiormente colpito   nell’organizzare questo evento  – dichiara Guido Mammarella, coordinatore per l’Abruzzo del Movimento Animalista – è stata da un lato la grande sensibilità delle attività commerciali locali  che hanno contribuito alla realizzazione di questa bella iniziativa, patrocinata dal Comune,  che ha consentito di aprire   per una sera una importante piazza cittadina   agli animali e ai grandi temi ad essi dedicati;  dall’altro la risposta immediata delle tante associazioni di volontariato di tutte le quattro provincie abruzzesi , che hanno accolto davvero con  entusiasmo il nostro invito a riunirsi  in un unico  grande momento di sensibilizzazione  e di solidarietà promosso dal movimento animalista”.

Durante la serata,  sono state perfezionate adozioni, è stato aperto un angolo della solidarietà con una lotteria di beneficenza a favore della sezione locale della  LNDC, proposto un concorso fotografico: in uno stand appositamente allestito come una sorta di set i cittadini hanno fatto immortalare i proprio compagni a 4 zampe iscrivendoli ad un concorso di bellezza on line, con elezione dei vincitori  attraverso un sistema di nomination in una apposita pagina Facebook. La cittadinanza ha risposto in modo straordinario, affollando la piazza fino a notte fonda.

“Il Movimento animalista – spiega ancora Mammarella – ha incontrato non soltanto  i propri  iscritti, ma anche tanti  cittadini ai quali sono state illustrate le modalità attraverso le quali il nostro Movimento opera sul territorio abruzzese ed in tutta Italia: alcuni hanno immediatamente deciso di unirsi a noi  e di condividere la nostra grande battaglia di civiltà, che consenta finalmente di giungere ad  un pieno e legale riconoscimento dell’Animale quale essere senziente. Il bilancio della serata è stato davvero entusiasmante, consentendo un immediato contatto con la cittadinanza, ed un consolidamento della nostra collaborazione con le associazioni   di volontariato presenti sul territorio, pronte a ripetere l’iniziativa anche nelle altre province”.

 

Commenti

commenti