FIUME SELE (SA), LIQUAMI ANIMALI. SEQUESTRATE VASCHE ALLEVAMENTO

FIUME SELE (SA), LIQUAMI ANIMALI. SEQUESTRATE VASCHE ALLEVAMENTO

59
CONDIVIDI

Liquami dell’allevamento nella rete di canali del fiume Sele. E’ per questo motivo che, nell’ambito di controlli disposti e coordinati dall’Ente Riserve Naturali Foce Sele-Tanagro e Monti Eremita-Marzano e Comune di Capaccio Paestum, si e’ proceduto al sequestro preventivo di aree di terreno, vasca e canalizzazioni interrate di un’azienda bufalina in localita’ Stregara. dopo l’individuazione di liquami bufalini in alcuni punti della rete di canali consortili in sinistra Sele, il Nucleo Ambientale Investigativo del Comune di Capaccio Paestum, coadiuvato dalle Guardie Giurate Ambientali del WWF Italia, e’ riuscito a risalire all’azienda zootecnica che immetteva i reflui aziendali in un corpo idrico superficiale confluente nel fiume. Chiuse anche le tubazioni di immissione che, attraverso un sistema appositamente creato di troppopieno della vasca di accumulo, consentivano lo sversamento delle deiezioni degli animali nei canali consortili. Il coordinamento dei controlli e l’avvio di sistematiche analisi biologiche, l’istituzione di una banca dati, il coinvolgimento del Consorzio Bonifica di Paestum – Sinistra Sele e la trasmissione di report alla procura sono strumenti messi in campo per il riscontro dei livelli di inquinamento e delle anomalie segnalate o intercettate.

Commenti

commenti