LECCE, TIENE TRE TARTARUGHE IN ACQUA PUTRIDA. DENUNCIATO

LECCE, TIENE TRE TARTARUGHE IN ACQUA PUTRIDA. DENUNCIATO

254
CONDIVIDI

Aveva tre tartarughe in una vasca in plastica contenente acqua putrida e maleodorante e dava agli animali cibo avariato. Per questa ragione agenti della Polizia Locale di Nardo’ e Guardie Zoofile, nel corso di una operazione congiunta, hanno denunciato per maltrattamento di animali la persona che le aveva in casa. Le tartarughe sono state affidate giudiziariamente a un centro specializzato di Ruffano in attesa della convalida del sequestro da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce. L’intervento e’ stato possibile dopo che un cittadino aveva segnalato cattivo odore proveniente dal giardino di un’abitazione confinante dove si trovavano un cane e delle tartarughe. E’ stata quindi compiuto un controllo e sono state trovate le tre tartarughe d’acqua del tipo “Trachemys Scripta”.

(Trachemys Scripta in una foto di repertorio)

Commenti

commenti