ERCHIE (BR), LADRI MALTRATTANO DUE GALLINE. DENUNCIATI

ERCHIE (BR), LADRI MALTRATTANO DUE GALLINE. DENUNCIATI

571
CONDIVIDI
gallina.jpg

I Carabinieri della Stazione di Erchie, Brindisi, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Brindisi, Vittorio Testi, che ha accolto la richiesta del Pubblico Ministero della Procura della Repubblica, Luca Miceli, nei confronti di Andrea Morleo 28enne e Massimiliano Micelli 25enne entrambi del luogo, ritenuti responsabili di furto aggravato in abitazione e Morleo anche per maltrattamenti di animali. Infatti per crudeltà ha sottoposto a sevizie due galline sbattendole ripetutamente per terra tanto da tramortirle. I fatti sono avvenuti il 27 luglio scorso a Erchie, quando i due arrestati si sono introdotti nella residenza di un operaio del luogo momentaneamente assente per un viaggio all’estero, hanno scardinato la finestra e infranto un vetro della stessa danneggiando anche la serranda, e una volta entrati hanno rubato un decespugliatore, due motoseghe, un tagliasiepi elettrico, un trapano elettrico, una mola elettrica vari utensili da artigiano utilizzati per la preparazione e la posa dell’intonaco. Hanno anche preso 160 euro da un salvadanaio, due televisori LCD, un faro a led per esterni, diversi orologi da polso, bigiotteria, argenteria e varie bottiglie di superalcolici presenti all’interno del mobile bar, per un danno complessivo che supera i 4.000 euro.

I due ladri sono stati inoltre immortalati dalle registrazioni del sistema di videosorveglianza installato dal proprietario della casa. Le immagini mostrano come i due, a volto scoperto, hanno prima tentato di forzare la porta d’ingresso e, non riuscendovi si sono introdotti dalla finestra danneggiando la persiana e il vetro. Sulla scorta delle immagini i responsabili sono stati pertanto riconosciuti e identificati dai Carabinieri. Un aspetto particolarmente crudele ha riguardato il comportamento tenuto da Morleo, immortalato dalle immagini, mentre prende due galline presenti nel giardino dell’abitazione, le sbatte ripetutamente per terra sino a tramortirle per crudeltà. La successiva perquisizione domiciliare effettuata nell’abitazione di quest’ultimo ha portato al rinvenimento di un proiettile per pistola calibro 7,65, pertanto è stato denunciato per detenzione abusiva di munizioni, nonché segnalato per uso personale di stupefacente, in quanto è stata trovata una dose di hashish del peso di 0,4 grammi. Il tutto sottoposto a sequestro e i due ladro sono agli arresti domiciliari.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti