VIETNAM/1, AUTORITÀ AI CITTADINI: BASTA MANGIARE CARNE DI CANE

VIETNAM/1, AUTORITÀ AI CITTADINI: BASTA MANGIARE CARNE DI CANE

521
CONDIVIDI
carnedicane.jpg

Le autorità nella capitale del Vietnam stanno spingendo i residenti a smettere di mangiare carne di cane perché danneggia l’immagine della città e l’allevamento e la macellazione impropri degli animali potrebbero diffondere la rabbia. Per molti vietnamiti, la carne di cane è una prelibatezza che si pensa per aumentare la forza fisica. Il Vice Sindaco di Hanoi Nguyen Van Suu ha detto in un messaggio pubblicato martedì sul sito web della città che macellando e consumando carne di cane e gatto si disturbano gli stranieri e si “influenza negativamente l’immagine di una capitale civilizzata e moderna”. Suu ha incaricato i governi locali di aumentare la consapevolezza del rischio di rabbia durante l’allevamento di carne di cane e gatto. La mossa fa parte di un programma nazionale per eliminare la rabbia entro il 2021. Nguyen Thi Minh, che ha gestito un ristorante di carne di cane ad Hanoi per più di 20 anni, ha detto che non ci sono rischi di rabbia perché il suo ristorante seleziona cani sani e la carne è cucinato correttamente “La gente mangia carne di cane e non c’è problema”, ha detto. “Servo clienti dalla Corea del Sud, dagli Stati Uniti e da altri paesi.” I funzionari dicono che ci sono 493.000 cani e gatti a Hanoi, di cui oltre il 10 per cento sono allevati per scopi commerciali.

Commenti

commenti