ITALIA, BOOM DI NASCITE DI TARTARUGHE: SONO 6MILA

ITALIA, BOOM DI NASCITE DI TARTARUGHE: SONO 6MILA

321
CONDIVIDI
carettacaretta.jpg

Boom di nascite di tartarughe marine questa estate in Italia. Con la nascita, proprio in queste ore, delle ultime tartarughe sull’isola di Linosa, da un nido deposto il 18 agosto scorso, si avvia a conclusione la stagione delle nidificazioni e delle nascite. Dalla Toscana alla Calabria, dalla Basilicata alla Sicilia, sono otto le regioni che hanno ospitato i 72 nidi da cui sono nate circa 6mila piccole tartarughe marine. E Calabria e Sicilia si piazzano in cima alla classifica delle regioni che hanno ospitato più nidi. Per ciascun nido ci sono voluti mediamente 60 giorni di incubazione. E la schiusa non è che il primo passo nella vita, a volte difficile, di questa specie. Si stima che, su mille esemplari nati, soltanto uno riuscirà a raggiungere la maturità sessuale, cioè i 20 anni di vita circa. Quelle che sopravvivono e che riescono a riprodursi, grazie alla loro capacità di ‘homing’ (cioè di ritrovare la spiaggia in cui sono nate) tornano poi a deporre le uova sulle stesse spiagge che le hanno viste uscire dalle uova.

A vigilare i nidi, difendendo le uova da predatori naturali, turisti e mareggiate, ci sono volontari provenienti da tutta Italia. “È importante continuare e rafforzare l’opera svolta dal personale e dai volontari di Legambiente per monitorare e proteggere i nidi – dichiara Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente – Maggiore è il numero dei nidi che riusciamo a trovare, maggiore sarà il numero dei piccoli che saremo in grado di ‘scortare’ fino in mare”. Per continuare a difendere le tartarughe marine Legambiente lancia l’adozione simbolica dei piccoli nati questa estate. “Da quest’anno – dichiara Stefano Di Marco, responsabile della campagna Tartalove – sarà possibile adottare simbolicamente anche una ‘baby tartaruga’ che abbiamo chiamato Futura in segno di speranza per lei e per le altre tartarughe marine che popolano i nostri mari”.

Commenti

commenti