CALIFORNIA, REFERENDUM PER DARE SPAZIO A GALLINE E MAIALI

CALIFORNIA, REFERENDUM PER DARE SPAZIO A GALLINE E MAIALI

245
CONDIVIDI

Obbligo di garantire più spazio per le galline che producono uova e per altri animali da allevamento come suini e vitelli, pena il divieto di vendita dei prodotti alimentari. Questo il contenuto di un referendum per il quale i cittadini della California voteranno il prossimo sei novembre. Come si legge sul sito dedicato all’iniziativa votando sì alla Farm Animal Confinement Initiative si chiede di “stabilire i requisiti minimi di spazio, in termini di piedi quadrati, per i vitelli allevati per vitelli, suini da riproduzione e galline ovaiole. Si vieta inoltre la vendita di carne di vitello, maiale e le uova delle galline quando gli animali sono confinati in aree al di sotto dei requisiti minimi”.

La petizione prende le mosse dalla Preposition 2 creata dalla Humane Society nel 2008. Una petizione che, non stabilendo con precisione uno spazio obbligatorio per ogni animale, non ha avuto effetti concreti. Al contrario la nuova petizione stabilisce dal 2020 uno spazio vitale di 43 piedi quadrati (4 mq) per i vitelli, galline ovaiole (polli, tacchini, anatre, oche e faraone) in zone con meno di 1 piede quadrato di superficie (0,10 mq) utile per gallina. Inoltre dal 2022 i maiali dovranno avere a disposizione almeno 24 piedi quadrati (2,3 mq).

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti