UDINE, NIENTE BOTTI DI CAPODANNO PER NON SPAVENTARE GLI ANIMALI

UDINE, NIENTE BOTTI DI CAPODANNO PER NON SPAVENTARE GLI ANIMALI

373
CONDIVIDI
botti.jpg

Botti di Capodanno, ma silenziosi.  Come riporta il Messaggero veneto è questa la decisione del Comune di Udine: fare uno spettacolo di luce per evitare che il primo giorno dell’anno diventi in un vero e proprio incubo per moltissimi animali. La novità è stata presentata ieri dal sindaco Pietro Fontanini e dall’assessore al Turismo e Grandi eventi, Maurizio Franz

«Abbiamo cercato di mettere insieme le idee e le risorse di vie, borghi e periferie – ha detto Franz – e grazie al contributo di 25 mila euro che è stato assegnato a 14 diverse realtà siamo riusciti a illuminare più di 60 vie, le quattro torri cittadine (Aquileia, Manin, Villalta e palazzo Torriani) e anche casa Cavazzini e palazzo D’Aronco di fronte al quale è stato già sistemato l’abete di dieci metri donatoci da Sappada: il sindaco Manuel Piller Hoffer sarà con noi il 23 dicembre per l’inaugurazione e in quella circostanza daremo il benvenuto in Friuli al comune montano. Sempre il 23 in teatro ci sarà il classico concerto di Natale».

Commenti

commenti