TREVISO, CATTURA SPECIE D’UCCELLI PROTETTE. DENUNCIATO

TREVISO, CATTURA SPECIE D’UCCELLI PROTETTE. DENUNCIATO

33
CONDIVIDI
cardellino.png

La Polizia provinciale di Treviso ha denunciato alla Procura della Repubblica un uomo di San Zenone degli Ezzelini accusato di aver praticato la cattura di specie di uccelli protette dalla Convenzione di Berna, fra cui pettirossi, prispoloni, lucherini, verzellini e peppole. In un ripostiglio sono state trovate trappole, gabbie, richiami elettronici e del vischio, oltre ad una rete per la cattura delle quaglie. Alcuni uccelli trovati rinchiusi sono stati liberati, altri sequestrati e consegnati al Centro di recupero della fauna selvatica della Provincia per la riabilitazione al volo.

Commenti

commenti