NUOVA ZELANDA, 145 BALENE MUOIONO SPIAGGIATE SULL’ISOLA DI STEWART

NUOVA ZELANDA, 145 BALENE MUOIONO SPIAGGIATE SULL’ISOLA DI STEWART

573
CONDIVIDI

Sono fino a 145 le balene morte in Nuova Zelanda dopo essersi spiaggiate in massa in una zona isolata del Paese, sull’isola di Stewart, 30 chilometri al largo della costa meridionale dell’Isola sud. A fare la triste scoperta è stato un escursionista. Metà delle balene erano già morte e, a causa delle condizioni delle altre e della difficoltà di raggiungere il posto, le autorità della Nuova Zelanda hanno preso la dolorosa decisione di praticare l’eutanasia alle decine di altri animali non ancora morti che giacevano sulla costa. “Tristemente, la probabilità di essere in grado di rimettere a galla con successo le restanti balene era estremamente bassa”, ha detto Ren Leppens, gestore delle operazioni del dipartimento per la Conservazione sull’isola di Stewart.

[wpdevart_youtube]oHo8xFcPbKM[/wpdevart_youtube]

Commenti

commenti