MILANO, #WATEREVOLUTION: A SCUOLA PER IMPARARE A RISPARMIARLA

MILANO, #WATEREVOLUTION: A SCUOLA PER IMPARARE A RISPARMIARLA

11
CONDIVIDI
acqua.jpg

La #waterevolution? Si impara in classe con i percorsi di edutainment del gruppo Cap. Docenti e studenti di tutte le scuole della Città metropolitana di Milano, dall’infanzia fino alla secondaria, potranno scegliere tra diversi percorsi didattici sull’uso consapevole e sostenibile dell’acqua. L’obiettvo del gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano è proprio quello di sensibilizzare i giovani studenti sull’importanza di una risorsa limitata ed essenziale come l’acqua, che nel futuro avrà un ruolo sempre più centrale nello sviluppo e nelle dinamiche delle nostre città. ”La qualità e quantità dell’acqua sono strettamente connesse con la capacità di tutelarla, razionalizzarla e valorizzarla il più possibile -spiega Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di Gruppo CAP- obiettivi ambiziosi che diventeranno patrimonio delle nuove generazioni, se insegnati sin dai primi anni di scuola. Ecco lo scopo di questi percorsi formativi che utilizzano strumenti capaci di coinvolgere ed entusiasmare i giovani studenti sensibilizzandoli su temi come l’uso consapevole e sostenibile dell’oro blu”. La proposta didattica formulata per l’anno 2018 – 2019, ampliata rispetto all’anno scorso, si avvale di due percorsi formativi che integrano strumenti digitali, laboratori interattivi e attività in classe con visite ai luoghi dell’acqua. Il primo si chiama Zainetto Blu, ed è un percorso modulare che propone 10 diversi progetti didattici studiati per incontrare l’interesse di ogni fascia di età e programma scolastico. Per esempio, attraverso il linguaggio della lettura narrativa con il ”Viaggio di Lady Gocciolina” e degli atelier creativi con la ”Magia dell’Acqua” si intende avvicinare le classi dei bimbi più piccoli all’importanza dell’acqua per l’uomo e per l’ambiente e ai comportamenti virtuosi basati su risparmio e sul valore dell’acqua del rubinetto. Realizzata in collaborazione con la Cooperativa Sociale La Lumaca, la proposta si amplia per i bambini delle classi primarie e delle secondarie che possono scegliere tra laboratori scientifici, percorsi multimediali, ludico-sensoriali, rappresentazioni teatrali, attività di storytelling, giochi di ruolo, in un’alternanza di attività in classe e visite agli impianti di Gruppo CAP e alle Case dell’Acqua.

Commenti

commenti