TRENTO, SPAVENTA I PASSANTI CON DUE PITONI. DENUNCIATO

TRENTO, SPAVENTA I PASSANTI CON DUE PITONI. DENUNCIATO

27
CONDIVIDI
pitone.jpg

Di notte ha spaventato per strada Trento i passanti facendo finta di gettare loro addosso due pitoni reali che poi ha abbandonato alla stazione ferroviaria. Il presunto responsabile, un trentino senza fissa dimora, e’ stato individuato dopo indagini dalla Polfer e denunciato per molestie e maltrattamento di animali. Secondo gli accertamenti condotti con le telecamere di videosorveglianza, l’uomo, nel cuore della notte, lungo Corso 3 Novembre ha incrociato una ragazza in compagnia di due amici e ha afferrato uno dei due rettili facendo cenno di lanciarlo contro. I tre passanti, terrorizzati, sono scappati inseguiti dall’ignoto molestatore. Successivamente l’uomo si e’ recato alla stazione ferroviaria e ha abbandonato i due pitoni nell’atrio, sotto la vetrina esterna del tabaccaio. Gli animali, chiusi in un sacchetto, sono stati poi trovati la mattina seguente e recuperati da personale specializzato. Ancora da chiarire come l’uomo si sia procurato i serpenti.

(Pitone, foto di repertorio)

Commenti

commenti