UGENTO (LE), SEQUESTRATO CANILE ABUSIVO CON 35 ANIMALI

UGENTO (LE), SEQUESTRATO CANILE ABUSIVO CON 35 ANIMALI

256
CONDIVIDI

Il Nucleo guardie zoofile Agriambiente di Nardo’ e i carabinieri forestali di Gallipoli e della polizia locale di Ugento hanno sequestrato un canile sprovvisto di autorizzazioni sanitarie. All’interno della struttura ubicata nell’entroterra di Ugento, sono stati rinvenuti 35 cani in condizioni igieniche precarie, senza microchip costretti a vivere in box angusti e a mangiare cibo mischiato ai propri escrementi. Nell’area esterna sono state ritrovate anche numerose carcasse di cani, in avanzato stato di decomposizione. A far scattare il sequestro la denuncia di alcune volontarie animaliste. Su disposizione del magistrato di turno la struttura, che e’ stata individuata grazie all’uso di un drone, e’ stata posta sotto sequestro giudiziario insieme all’area esterna. I cani sono stati affidati alle cure di altri canali mentre le carcasse sono state smaltire con urgenza da una ditta specializzata dell’Asl. Il proprietario della struttura, un uomo di 52 anni, e’ stato denunciato.

Commenti

commenti