CINGHIALI IN A1, ECCO COME SONO ARRIVATI IN AUTOSTRADA

CINGHIALI IN A1, ECCO COME SONO ARRIVATI IN AUTOSTRADA

87
CONDIVIDI

La recinzione era integra, ma i cinghiali ci sono passati sotto: e’ cosi’ che ieri si sono ‘materializzati’ sull’autostrada A1 tra Lodi e Casalpusterlengo, causando l’incidente costato la vita a un giovane di 28 anni. A ricostruire i fatti e’ Autostrade. La Direzione di Tronco di Milano infatti fa sapere che, dalle verifiche effettuate nell’immediatezza dell’incidente dai tecnici e anche dalla Polizia stradale, “l’impianto di recinzione che delimita la proprieta’ autostradale e’ risultato integro e in corretto stato di efficienza e che il passaggio dei cinghiali e’ avvenuto tramite un varco creato dagli stessi al di sotto della rete. Da una prima ricostruzione sembrerebbe peraltro che la persona deceduta fosse a bordo di un veicolo sopraggiunto successivamente all’investimento dei cinghiali da parte delle altre due vetture”. La Direzione di Tronco di Milano di Autostrade per l’Italia esprime inoltre “il piu’ profondo cordoglio ai famigliari della vittima, un giovane di 28 anni, e forte vicinanza ai feriti”.

Commenti

commenti