ALBETTONE (VI), IL SINDACO: “TASSA DI DUE EURO PER I CANI NEL...

ALBETTONE (VI), IL SINDACO: “TASSA DI DUE EURO PER I CANI NEL MIO RISTORANTE”

230
CONDIVIDI

“Ho messo un avviso semplice, dicendo ai nostri clienti che, se viene accettato il loro cane, a differenza di tanti ristoranti che li mandano a fanculo, da me il cane paga il coperto di 2 euro per le pulizie eventuali e per la ciotoletta d’acqua. E’ un atto d’amore nei confronti degli animali. Se gli animalisti vengono sotto il mio ristorante io vado fuori con il fucile a pompa che ho a casa e dal balcone di casa domanderò loro cosa posso fare per loro”. A dirlo – ai microfoni del Morning Show su Radio Padova – è Joe Formaggio, sindaco di Albettone, già noto per le sue posizioni intransigenti sul tema dell’immigrazione. “Ma cosa avrei fatto contro i cani? Gli animalisti non hanno nessun motivo per venire a contestare l’introduzione del coperto per i cani, perché io amo gli animali: ho un Golden Retriver che tratto benissimo. Semplicemente penso che il cane deve fare il cane. Il problema è che molti hanno sostituito i figli col cane. Vedi di quelle scene da decadenza dell’impero”, ha aggiunto il sindaco al programma condotto da Barry mason e Alberto Gottardo.

(Il cartello all’ingresso del ristorante La Torre della famiglia Formaggio, foto da Facebook)

Commenti

commenti